Cerca

Firenze: 'Protocollo della Memoria' fra Comune e il popolo Maori

Cronaca

Firenze, 25 mag. - (Adnkronos) - Firenze rinnova la vicinanza al popolo maori che ha contribuito alla liberazione della citta' nell'agosto del 1944 e sigla un Protocollo della Memoria per sottolineare solidarieta' umana e dare un segnale forte di riconoscimento ai caduti civili durante la seconda guerra mondiale che con il loro sacrificio hanno contribuito alla ricostruzione della democrazia.

Il documento e' stato sottoscritto stamani nella Sala degli Otto di Palazzo Vecchio dal presidente del consiglio comunale Eugenio Giani e da Aubrey Balzer reduce del 28° battaglione Maori Nuova Zelanda.

Alla solenne cerimonia seguita da scambio di doni, hanno partecipato rappresentanti del popolo Maori che hanno accompagnato con canti della loro tradizione l'incontro, il vice presidente del consiglio comunale Salvatore Scino, la presidente e il vice presidente della commissione pace Susanna Agostini e Alberto Locchi, i consiglieri Francesco Bonifazi, Francesca Chiavacci, Bianca Maria Giocoli, Stefano di Puccio, Mario Tenerani, Massimo Pieri. Erano presenti anche per la Provincia il consigliere Stefano Fusi, i sindaci di Tavernelle e San Casciano Val di Pesa Sestilio Dirindelli e Massimiliano Pescini, il presidente del consiglio comunale di Scandicci Fausto Merlotti, l'Anpi Provinciale, l'Anpi Signa con Roberto Nistri, l'associazione Combattenti e Reduci. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog