Cerca

Islanda: Enac, rimborsi o trasferimenti per cancellazioni o ritardi voli

Cronaca

Roma, 25 mag. - (Adnkronos) - In caso di ritardi o cancellazioni di voli dovuti alla nube del vulcano islandese Grimsvotn, e quindi provocati da un evento sul quale la compagnia aerea non ha controllo, "non si ha diritto alla compensazione pecuniaria mentre si ha diritto al rimborso o al trasferimento verso la destinazione finale e all'assistenza". E' quanto precisa l'Enac in un'informativa, pubblicata sul sito www.enac.gov.it, in cui vengono riepilogati alcuni consigli per i passeggeri che dovessero subire eventuali cancellazioni o ritardi prolungati dei propri voli a causa di limitazioni al traffico aereo determinate dalla nube che si e' formata a seguito dell'attivita' del vulcano.

L'informativa fa seguito a un'audioconferenza a cui ha partecipato ieri l'Enac convocata dalla Direzione Generale della Commissione Europea (D.G. Move) con tutti gli organismi responsabili della corretta applicazione del Regolamento comunitario che tutela i passeggeri.

"L'audioconferenza ha avuto l'obiettivo di coordinare un'applicazione armonizzata delle disposizioni comunitarie, nell'eventualita' che - si legge in una nota dell'ente - l'eruzione del vulcano islandese condizioni, come successo nella primavera del 2010, il regolare svolgimento delle attivita' di trasporto aereo. Tra le risultanze della riunione, vi e' stato, inoltre, l'invito alle autorita' per l'aviazione civile a dare diffusione dei diritti che tutelano il passeggero in concomitanza con il verificarsi di circostanze eccezionali". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog