Cerca

Caso Battisti: Toscana, Consiglio regionale chiede l'estradizione

Cronaca

Firenze, 25 mag. - (Adnkronos) - Un obbligo morale prima che politico ed istituzionale: ricordare le vittime del terrorismo ed assicurare alla giustizia criminali che hanno tentato di minare le fondamenta della nostra Repubblica e lo Stato democratico. Questo il tema di fondo della mozione presentata dal gruppo Pdl in Consiglio regionale della Toscana che ha riscosso sostegno unanime dell'Aula.

Un testo presentato in realta' circa sei mesi fa, oggi quanto piu' ''attuale, tempestivo e puntuale'', ha ricordato il consigliere Giovanni Donzelli, considerato che la ''giustizia brasiliana e' piu' lunga della nostra''.

''Sul caso del terrorista Cesare Battisti ancora non si e' scritto la parola fine. Questa mozione -ha sottolineato il consigliere- e' l'occasione ideale per dare un segnale forte al Brasile: la Toscana vuole giustizia. Il terrorista Battisti deve scontare la sua condanna nelle carceri italiane''. Da qui l'invito per un impegno dell'Esecutivo a riconoscersi nelle parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che aveva giudicato ''incomprensibile la scelta della mancata estradizione'' e conseguentemente ad ''esprimere profonda delusione, amarezza e contrarieta'''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog