Cerca

Sostenibilita': Bianchi, mantenere approccio volontaristico Csr (2)

Economia

(Adnkronos) - Il tema della sostenibilita' non solo crea nuove opportunita' di lavoro. Bianchi osserva come oggi "stiamo bruciando posti di lavoro, ma se andiamo a vedere gli altri Paesi, il nostro problema non e' tanto che abbiamo settori piu' in crisi degli altri. Il nostro problema e' che creiamo meno opportunita' in nuovi settori produttivi e, quindi, e' chiaro che la politica deve orientarsi sempre di piu' verso la creazione di nuovi posti di lavoro e qualcosa abbiamo fatto".

"Intorno ai temi della sostenibilita' -aggiunge Bianchi- abbiamo la possibilita' di riconvertire buona parte dell'industria tradizionale, come nel campo della petrolchimica, per trasformarla in chimica verde e sostenibile. In Italia stiamo per destinare oltre 500 mln di euro nel settore della chimica verde che rappresenta una straordinaria opportunita'". E opportunita' arrivano "anche da settori come l'edilizia e, in generale, tutti i settori in assoluto, come il tessile, la meccanica che con la meccatronica sta sviluppando il tema della sostenibilita', con nuovi materiali ed efficientazione energetica".

Un ultimo passaggio Bianchi lo dedica alla dimensione delle imprese, precisando che "la crescita dimensionale interna e' importante, ma non corrisponde alla mentalita' dei nostri imprenditori. Allora e' necessario creare reti di impresa, come ha scelto il Governo. Un concetto che supera quello del distretto industriale e la sua dimensione territoriale. Oggi con la tecnologia orizzontale dobbiamo mettere in relazione ad esempio il settore tessile con i centri di ricerca, che possono anche non essere sul territorio. Quindi, passare da 'reti corte' a 'reti piu' lunghe'. Infine, "adottare comportamenti di competitivita' a lungo periodo richiede la capacita' di visione" e questo riguarda i lavoratori, i sindacati, la politica, il sistema finanziario".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog