Cerca

Caso Battisti: Toscana, Consiglio regionale chiede l'estradizione (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il testo predentato dal PdL e' stato emendato durante il dibattito per trovare una ''soluzione unitaria'' tra maggioranza e opposizione su un tema che, ha sottolineato ancora Donzelli, ''non puo' dividere anche per rispetto dei familiari delle vittime di questo estremista rosso che in carcere si e' scoperto scrittore raffinato e che in realta' e' solo un criminale comune che ha commesso omicidi usando la scusa dell'ideologia politica''.

La mozione, chiedeva infatti di ''sospendere qualsiasi rapporto di cooperazione e aiuto allo sviluppo con il Brasile'' e di ''utilizzare i fondi stanziati e non ancora utilizzati per iniziative tese a sostenere le vittime del terrorismo oltre che per campagne di informazione tra i giovani sui danni creati dal terrorismo, contro la violenza in generale e in particolare nella politica''.

Queste due richieste sono state tolte dal testo e il voto compatto del Consiglio regionale e' arrivato dopo l'intervento del consigliere Enzo Brogi (Pd): ''Il prezioso lavoro di cooperazione che viene fatto, non solo dalla Regione ma anche da associazioni ed enti parrocchiali -ha detto Brogi- non deve essere interrotto. La Toscana pretenda l'estradizione di Cesare Battisti confermando pero' il crescente impegno a favore di progetti per lo sviluppo locale sostenibile in Brasile e la promozione reciproca dei territori con particolare riguardo alla collaborazione tra i sistemi produttivi di innovazione e di ricerca''. Il testo approvato, invita inoltre il Governo e le altre Regioni coinvolte in programmi di cooperazione per il Brasile a ribadire con forza la richiesta di estradizione di Battisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog