Cerca

Energia: Gardini (Pdl), per Porto Tolle non fermiamo progetto che Europa di invidia

Economia

Padova, 25 mag. - (Adnkronos) - ''Tutelare l'ambiente rappresenta una priorita' per noi politici ma lo e' altrettanto assicurare il posto di lavoro a tutte le persone scese in piazza nelle scorse ore a Roma. La riconversione a carbone della centrale di Porto Tolle e' collegata con un progetto pilota che tutta Europa ci invidia, quello sulla cattura e il sequestro della CO2, inserito nei grandi progetti comunitari. Non possiamo correre il rischio di perdere questa opportunita' per la scarsa apertura mentale di qualche burocrate o di qualche finto ambientalista''. Elisabetta Gardini (Pdl) interviene cosi' sulla polemica legata allo stop imposto dal Consiglio di Stato al sito in provincia di Rovigo.

''La riconversione guarda al futuro con un investimento in tecnologia verde senza precedenti per la nostra regione. In un momento in cui occorre ripensare alla strategia energetica del nostro paese e' assurdo tornare indietro visto che siamo un passo avanti rispetto agli altri, anche a livello comunitario'', spiega.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog