Cerca

Peru': 100 scrittori dicono no alla Fujimori, votate Humala

Esteri

Lima, 25 mag. (Adnkronos/Dpa) - A pochi giorni dal ballottaggio presidenziale del 5 giugno tra Keiko Fujimori e Ollanta Humala, oltre un centinaio di scrittori peruviani, primo fra tutti il premio Nobel Mario Vargas LLosa, hanno firmato un manifesto per dire 'no' alla figlia dell'ex presidente, Alberto Fujimori (1990-2000) ora in carcere, e per invitare a votare il candidato di sinistra.

"Esprimiamo il nostro energico rifiuto di fronte alla minaccia di un possibile ritorno alla dittatura fujimorista contro la democrazia e la liberta' dei peruviani", scrivono i firmatari nell'appello che definiscono "pieno di speranza e ottimista per l'unita' nazionale".

Stando ai sondaggi a 11 giorni dal voto, la candidata conservatrice Fujimori mantiene un lieve vantaggio sullo sfidante Humala in alcune rilevazioni, mentre in altre i due sono sostanzialmente alla pari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400