Cerca

Libri: l'impero ottomano ne 'Il divano di Istanbul'

Cultura

Palermo, 25 mag. - (Adnkronos) - L'impero ottomano, fondato dalla dinastia turca, e' al centro del libro 'Il divano di Istanbul' (Sellerio editore Palermo, 212 pagg., 12 euro). Un ambasciatore dell'Impero Ottomano giunge in una capitale europea. Gli ospiti cristiani lo accompagnano alla biblioteca e gli mostrano alcuni rari manoscritti del Corano, pensando di compiacerlo, ma il Turco rimane scandalizzato e cerca di comprare quelle copie per riportarle in patria: ha la sensazione che il Libro sia in esilio, non ha alcun desiderio che la conoscenza di esso si diffonda.

Questa mancanza di interesse per l'altro e' probabilmente la piu' grande differenza tra l'Impero Ottomano e l'Europa cristiana. Per il resto, le due meta' del mondo mediterraneo per secoli si sono confrontate e completate, interfaccia l'una dell'altra. Questa storia dell'Impero Ottomano, straordinaria invenzione di governo multietnico e multinazionale a cui alcuni in Occidente guardarono addirittura come a una desiderabile alternativa, cosi' ce lo raffigura: una meta' largamente incomprensibile se non la si completa guardandola anche nello specchio dell'altra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog