Cerca

Libri: Sellerio pubblica 'Il Signore delle cento ossa' di Pastor

Cultura

Palermo, 25 mag.- (Adnkronos) - L'atmosfera da spy story si aggiunge alle ricostruzioni storico-ambientali di scientifico rigore nel libro di Ben Pastor, docente universitaria italo-americana scoperta dalla casa editrice palermitana Sellerio che ora pubblica 'Il Signore delle cento ossa' (Sellerio editore Palermo, 396 pagg.,14 euro). Il protagonista assoluto e' Martin Bora, un ufficiale della Wehrmacht, qui cronologicamente agli albori della sua carriera investigativa. Bora e' un gentiluomo di antica nobilta' guerriera, fascino tenebroso, amante sfortunato, temperamento di severita' kantiana, ma soprattutto roso, fino al disagio fisico tangibile, dalla contraddizione che non sa risolvere.

Bora Egli ha giurato obbedienza, e il codice d'onore gli vieta deroghe, ma cresce in lui la consapevolezza degli orrori dei nazisti, che disprezza per odio politico, per arroganza aristocratica, ancor piu' perche' offendono il suo senso etico ed estetico. Siamo nell'aprile del 1939, cioe' alla vigilia della seconda guerra mondiale. La carriera di Bora nel controspionaggio e' appena iniziata. Il compito e' quello di accompagnare una trilaterale tedesco-nipponico-italiana, una conferenza di affari e di scambio di tecnologie militari. Ma e' una copertura. La missione reale e' di indagare attorno al "Signore delle cento ossa", una spia che secondo una prima ipotesi si identifica nella persona di Ishiro Kobe, rigido generale giapponese.

Una mattina, andando a prelevare Kobe per una cavalcata, scopre la scena raccapricciante del primo omicidio: Nel bagno accanto, annegato nel sangue, l'aiutante Nogi. Sembra un delitto di onore, o di passione. Ma Bora si orienta diversamente, un terzo e' penetrato nella stanza, l'assassino. Tra mistificazioni, altri delitti, tradimenti, Martin Bora si inoltra negli ambienti lividi dove la guerra incombente favorisce intrighi come pozioni venefiche. E dove perdera' la sua fiducia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog