Cerca

Arte: ancora polemica sul Macro ma arriva annuncio Fondazione/Il punto

Cultura

Roma, 25 mag. - (Adnkronos) - Da giorni il Macro, dopo le dimissioni del suo direttore, e' al centro delle polemiche che oggi hanno avuto una coda nel battibecco fra l'ex assessore alle Politiche culturali di Roma Umberto Croppi e il suo successore Dino Gasperini, ma in serata e' arrivato l'annuncio della 'metamorfosi' per il Museo d'Arte Contemporanea di Roma: diventera' Fondazione.

Proprio oggi, Croppi, parlando del futuro del Macro, aveva individuato nella "mancata autonomia finanziaria e di gestione" la causa della scelta del direttore Luca Massimo Barbero che comunque ha gia' esplicitato l'impossibilita' di tornare sulle proprie decisioni in una lettera inviata al sindaco di Roma. "Le mie dimissioni sono irrevocabili - ha chiarito nella missiva - a far data dal 30 giugno 2011, come previsto dal contratto che mi lega a questa Amministrazione'.

"Ho sempre cercato di evitare polemiche con il mio successore e anche oggi vorrei evitarlo - ha detto questa mattina in conferenza stampa l'ex assessore Croppi - ma voglio sottolineare che Roma si e' qualificata a livello internazionale per una serie di eventi che l'hanno rimessa nel circuito dell'arte contemporanea internazionale. Questo, pero' - ha fatto notare - e' un sistema fragile ed ogni errore potrebbe essere essenziale per la citta' di Roma". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog