Cerca

Bologna: adolescente fugge di casa, si finge tunisina e finisce al Cie (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Nella struttura di via Mattei la 14enne era stata portata insieme al gruppo dei tre nord-africani per gli accertamenti di rito. Non e' chiaro se l'incontro con i tunisini ai quali si era aggregata sia stato del tutto casuale o se la ragazza avesse un legame di qualche tipo con uno di loro.

Ad ogni modo, il suo tentativo di spacciarsi per straniera sarebbe riuscito e forse finito con un'ordinanza di rimpatrio, se un maresciallo dell'Arma, in collaborazione con la Polizia, non si fosse accorto della messa in scena della 14enne che e' gia' stata riaffidata alla famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    25 Maggio 2011 - 20:08

    alla famiglia per aver allevato tale cretina

    Report

    Rispondi

blog