Cerca

Arte: ancora polemica sul Macro ma arriva annuncio Fondazione/Il punto (3)

Cultura

(Adnkronos) - "Ero sicuro - ha scandito Croppi - di riuscire a trovare, entro il 2011, i soldi per la gestione del Museo attraverso gli sponsor privati". Ma, ad oggi, "quelle delibere ancora non sono state votate", tanto che Croppi parla di "insabbiamento dell'idea della fondazione".

Peraltro, la sovrintendenza ai Beni culturali, il cui responsabile e' Umberto Broccoli, si occupa nuovamente della gestione del Macro che in assenza di quelle delibere, ha evidenziato Croppi, "e' tornato ad essere un ufficio della sovrintendenza ". Senza contare che e' stato "ritirato il finanziamento di due milioni di euro che sono stati riassorbiti nel calderone generale della sovrintendenza". Ecco perche', secondo l'ex assessore, Barbero "privato dei soldi e dell'autonomia gestionale" si e' dimesso.

"Barbero ha assunto l'incarico di direttore a scopo quasi volontaristico (80.000 euro lordi il suo budget annuale n.d.r) - ha ricordato Croppi - In due anni ha realizzato 50 mostre e 20 pubblicazioni. Si e' trovato tutta una serie di sponsor e di privati per la vitalizzazione del museo che da maggio 2009, per sei mesi, ha portato al Museo 70.000 visitatori, 152.000 nel 2010 e 115.000 nei soli primi mesi del 2011". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog