Cerca

Palermo: Mangia (Confcommercio), Comune ci consulti su regolamento

Economia

Palermo, 25 mag.- (Adnkronos) - "Ci auguriamo che davvero l'Amministrazione comunale non voglia varare il nuovo regolamento per la somministrazione di cibi e bevande su aree pubbliche senza prima avere consultato chi di cio' ne ha grande esperienza e mestiere". E' quanto afferma Gigi Mangia, Presidente dell'Unione Pubblici Esercizi di Confcommercio Palermo.

''Noi abbiamo da tempo pronto un progetto che non nasce da interessi di bottega - aggiunge Mangia -, bensi' e' frutto di uno studio congiunto tra il Centro Studi Nazionale di Fipe, diretto dal dott Luciano Sbraga, in collaborazione con l'Universita' e l'Ufficio Legale e Amministrativo diretto dal Prof Avv Marcello Fiore. E' quindi quanto meno una proposta che nasce da un confronto supportato da competenze specifiche e alla quale illustri citta' famose per il proprio appeal turistico, quali Firenze e Venezia, hanno attinto per i propri regolamenti''.

''La nostra proposta e' a disposizione di chiunque voglia prenderne visione - conclude Mangia - e mi auguro che si voglia riflettere e ascoltare prima di emettere nuovi regolamenti che rischiano di arrecare ulteriori danni alla gia' disastrata economia cittadina''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog