Cerca

Lazio: Buontempo, ridurre a tre consiglieri i cda Ater

Cronaca

Roma, 25 mag. (Adnkronos) - ''Il consiglio di amministrazione delle Ater, generalmente composto da sette consiglieri, deve essere ridotto a tre, numero giusto, secondo me, per svolgere un lavoro di qualita' senza appesantire in maniera esagerata l'azienda''. Lo ha detto l'assessore regionale Teodoro Buontempo, a margine del primo convegno delle Ater del Lazio ''Edilizia popolare e sociale, quale futuro?'', che si sta svolgendo a Monte Compatri.

''Riformare le Ater - ha aggiunto Buontempo - significa anche creare una omogeneita' tra le sette aziende presenti nel Lazio, dando vita a un centro unico delle vendite e delle gare di appalto, ma anche al fine di rielaborare le norme per limitare i casi di morosita', perche' si tratta di soldi pubblici che devono essere recuperati. In particolare, riguardo alla morosita' si potrebbe decidere un limite di reddito, stabilendo ad esempio che al di sotto di 12 mila euro la casa e' assegnata gratuitamente''.

Secondo Buontempo ''occorre anche trovare un punto di sintesi sul problema dei subentri, per garantire il livello di parentela giusto che da' diritto a prendere possesso dell'abitazione. Si tratta di un aspetto importante - ha concluso - perche' e' proprio dalla cattiva gestione dei subentri che si genera una quota consistente di morosita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog