Cerca

Fincantieri: Basso e Rasetto (Pd), piano va ritirato

Economia

Genova, 25 mag. - (Adnkronos) - ''Il piano industriale di Fincantieri va ritirato. E il governo deve farsene carico. Lo diciamo senza fare polemica ma anzi cercando di lavorare tutti per il medesimo risultato''. E' quanto affermano, in un comunicato congiunto, i segretari del Pd della Liguria e di Genova, Lorenzo Basso e Victor Rasetto.

''Il piano che e' stato presentato - spiegano Basso e rasetto - non puo' essere la base di partenza per una seria trattativa. Manca del tutto ogni proposta di sviluppo: un conto e' ristrutturare, ripensare il dislocamento delle attivita' e delle produzioni per traghettare il cantiere fino a fine crisi, un altro chiudere i battenti per sempre''.

Secondo i due dirigenti del Pd, ''se il gioco dell'amministratore delegato Bono e' quello di sparare alto, presentando un piano piu' duro per poi mediare su quello circolato nella scorsa settimana, sta facendo male i suoi conti: non si gioca sulla pelle di lavoratori, sulla pelle di una citta' e di un quartiere come Sestri che vive anche grazie all'indotto dei cantieri navali. Genova, come ha detto il nostro sindaco, non si lascera' marginalizzare''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog