Cerca

Camorra: commerciante costretto a pagare il pizzo, 8 arresti

Cronaca

Napoli, 26 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri della compagnia di Casoria (Napoli) hanno arrestato otto persone ritenute legate al clan camorristico ''Moccia'', che opera ad Afragola (Napoli) e nell'hinterland a Nord di Napoli. Gli arrestati sono ritenuti responsabili a vario titolo di estorsione usura, minaccia e di detenzione e porto illegale di armi aggravati dal metodo mafioso.

Nel corso d'indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, i militari dell'Arma hanno accertato che un commerciante, sottoposto a estorsione dal clan per le difficolta' economiche dovute al pagamento del ''pizzo'', era ricorso a un prestito di 50.000 euro ed era finito in un giro di pagamenti impossibili. Nel giro di 3 anni, anche con minacce, era stato costretto a pagare 6 volte la somma che gli era stata prestata ossia 300.000 euro a fronte di 50.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400