Cerca

Prostituzione: polizia Lucca sgomina organizzazione, scoperte case appuntamento (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Secondo la ricostruzione della polizia, le avvenenti ungheresi venivano arruolate attraverso internet, dove l'organizzazione inviava alle aspiranti escort un mansionario con le prestazioni erotiche richieste: piu' spinte erano le prestazioni che le ragazze erano disposte a fare, maggiori le possibilita' di arruolamento e ovviamente i guadagni.

Una poliziotta ha finto di essere interessata compilando il form predisposto dalla associazione, che le e' stato inviato ad un indirizzo di posta elettronica fittizio, dove ha simulato di essere disposta a tutto pur di essere arruolata, riuscendo cosi' a svelare le dettagliate modalita' di reclutamento. A causa dell'imminente pericolo di fuga della coppia al vertice dell'organizzazione, poiche' la donna e' incinta al settimo mese ed era in procinto di tornare seppur temporaneamente in Ungheria, nei giorni scorsi la squadra mobile aveva gia' sottoposto a fermo i due.

Le successive misure cautelari hanno definitivamente sgominato l'organizzazione criminale, che e' stato calcolato riusciva a ottenere 30.000 euro mensili per ognuna delle cinque case di appuntamenti gestite. Maggiori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terra' alle ore 11 in Questura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog