Cerca

Milano: cadavere di una donna trovato in un box a Cinisello Balsamo, un fermo

Cronaca

Milano, 26 mag. (Adnkronos) - Il cadavere di una donna, incaprettato e con segni di tortura, e' stato scoperto ieri dai carabinieri in un box di un condominio a Cinisello Balsamo (Milano). Per l'omicidio, secondo quanto riporta il quotidiano 'Il Giorno', e' stato fermato Antonio Giordano, muratore di 44 anni, separato e padre di due figli, che vive a Sesto San Giovanni con la madre e la sorella.

Al piccolo garage di vicolo Villa Rachele i militari sono arrivati in seguito a una aggressione subi'ta da una prostituta ghanese sabato scorso intorno a mezzanotte. Proprio la vittima ha condotto i militari fino a quel complesso di box sotterranei.

All'interno del box, insonorizzato, c'era un letto, alcuni mobili, una tv e sul pavimento il corpo della vittima, di circa 35 anni, probabilmente romena. Il decesso risale a un paio di giorni prima del ritrovamento, sara' l'autopsia disposta dal pm Franca Macchia a spiegare le cause esatte della morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog