Cerca

Fotografia: la 'semana santa' andalusa in mostra ad Appignano

Cultura

Macerata, 26 mag. - (Adnkronos) - L'obiettivo di sette fotografi italiani, in giro per l'Andalusia, per raccontare i riti e le tradizioni della 'semana santa' - i sette giorni che precedono la Pasqua - tra i momenti piu' sentiti della vita religiosa dei paesi ispanici. Dal loro lavoro e' nata la mostra fotografica "Semana Santa", in programma il 28 e 29 maggio, nella 'Cantina di Villa Forano', in Contrada Forano ad Appignano (Macerata), piccolo centro immerso nelle colline marchigiane. L'evento e' organizzato in occasione della manifestazione 'cantine aperte'.

Le fotografie, frutto di un'accurata selezione sono state realizzate da Alessia Moneta, Paolo Potesta', Pier Giorgio Valeri, Fabrizio Pompozzi, Paola Serino, Mario Albertini e Valeria Lombardo (testi a cura di Francesca Orsi) che hanno immortalato i momenti salienti delle celebrazioni pasquali. Riti che affondano le radici nella piu' pagana ed antica festa della primavera e della dea Cerere che segna appunto il ritorno alla vita. L'obiettivo dei fotografi, e la successiva selezione, ha indagato su particolari inediti, cogliendo a tratti l'aspetto piu' intimistico e nascosto delle celebrazioni, cercando e soffermandosi non tanto il rito, quanto il contesto in cui si colloca, attraverso le emozioni degli spettatori.

"Abbiamo cercato di soffermare il nostro sguardo non tanto sul visto e manifesto, quanto sul non facilmente vedibile - spiegano gli autori - pensando che in questo modo avremmo potuto cogliere gli aspetti piu' umani, antichi e veri di cio' che rappresenta la semana santa, non solo un rito, quanto un palcoscenico della societa' moderna e la riproposizione della vita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog