Cerca

Imprese: Gibelli, artigianato non e' lavoro di serie B

Economia

Milano, 26 mag. - (Adnkronos) - "L'artigianato non e' un lavoro di serie B e questo e' giusto che voi ve lo ricordiate". E' quanto ha detto oggi il vice presidente della Regione Lombardia e assessore all'Industria e Artigianato, Andrea Gibelli, che ha partecipato all'iniziativa 'Artigianato & Scuola', svoltasi all'auditorium Gaber di Palazzo Pirelli e organizzata dalla Direzione generale dell'Artigianato, con la collaborazione delle istituzioni scolastiche lombarde. "Molti giovani - ha spiegato Gibelli, parlando a circa 270 ragazzi delle scuole medie della regione - sono assolutamente felici di svolgere un lavoro legato all'artigianato. Hanno realizzato un loro sogno".

"Fare l'artigiano - ha spiegato ancora il vice presidente - non e' solamente fare il pizzaiolo o il falegname. Significa dedicarsi, ad esempio, al restauro delle macchine antiche, oppure, come a Cremona, farsi interpreti di lavori creativi come il liutaio che, a distanza di secoli, da' vita e ripropone, a noi moderni, strumenti antichissimi". Gibelli, introducendo la giornata in Regione, ha citato le numerose tappe del suo 'Assessorato itinerante', che lo hanno portato in molte "botteghe" e "imprese artigiane".

"In questo viaggio - ha spiegato - ho trovato molti giovani, che sono assolutamente soddisfatti dalla scelta che hanno fatto dedicandosi a questo tipo di lavoro. Una manifestazione come 'Artigianato e Scuola' - ha proseguito Gibelli - testimonia l'importanza della scuola per la crescita culturale e individuale, elementi fondamentali per poter continuare a raggiungere i sogni di ogni singolo ragazzo. Posso inoltre garantire - ha concluso Gibelli - che le scuole medie superiori professionali sono una valida alternativa ai licei. E' anche per questo, quindi, che, per il vostro futuro, non dovete precludervi nulla e continuare a raggiungere i vostri sogni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog