Cerca

Iran: sito denuncia, minore 'boia' di un condannato a morte

Esteri

Teheran, 26 mag. - (Adnkronos/Aki) - Il sito web di 'Iran Human Rights' (Ihr), un'ong che si batte contro la pena di morte in Iran, ha denunciato che un minorenne ha eseguito oggi la condanna a morte in pubblico di un uomo accusato di omicidio a Qazvin, a ovest di Teheran. In una foto pubblicata da Ihr si vede il giovane 'boia' mentre toglie la sedia sulla quale si trovava in piedi Mehdi Faraji, in attesa di essere impiccato.

Duro il commento all'episodio del portavoce di Ihr, l'avvocato Mahmood Amiry-Moghaddam. Le autorita' "stanno utilizzando cittadini comuni, in particolare minorenni, per eseguire le condanne a morte - ha affermato la portavoce - la comunita' internazionale deve condannare questi episodi".

Oggi in Iran e' stata eseguita una nuova ondata di sentenze capitali. Oltre a Fariji, accusato di aver ucciso cinque donne a bordo del suo minibus, sono stati impiccate quattro persone a Shiraz, nel sud del paese, con l'accusa di rapina a mano armata e stupro. Una sesta persona e' salita al patibolo per traffico di droga a Behbahan, nella provincia sudoccidentale del Khuzestan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog