Cerca

Medicina: a Sina nuova modalita' di impianto per i cuori artificiali (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il Centro trapianti di cuore del policlinico senese si avvale di competenze interdisciplinari ed e' l'unico in tutta la Toscana e, per i cuori artificiali, uno dei primi in Italia. ''I pazienti con Vad - aggiunge Maccherini - a distanza di un paio di anni, hanno una percentuale di sopravivenza del 70%, un dato che, se confermato a 5 anni, sarebbe comparabile con quello del trapianto di cuore. Per questa ragione abbiamo spostato parte dei pazienti della lista di attesa per il trapianto, in una lista riservata all'intervento con Vad''.

Dopo i 65 anni di eta', il trapianto di cuore e' difficilmente realizzabile, ancor piu' se coesistono ulteriori fattori di rischio, mentre con l'utilizzo del Vad le possibilita' di cura aumentano notevolmente.

''E' importante - conclude Maccherini - sottolineare che il trapianto resta, comunque, la strategia di riferimento assoluto e che il ruolo determinante in questo processo lo hanno i donatori, le loro famiglie e gli operatori dell'Organizzazione Toscana Trapianti: in occasione della giornata nazionale donazione e trapianto di tessuti del prossimo 29 maggio, e' fondamentale comunicare ai cittadini il valore delle scelta di diventare donatori e l'importanza di un gesto che dara' speranza alle persone in attesa di una vita nuova''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog