Cerca

Spazio: sonda Nasa bacera' asteroide nel 2016 per cercare vita

Esteri

Houston, 26 mag. - (Adnkronos/Washington Post) - Una sonda della Nasa ''bacera''' un asteroide, per risucchiarne la polvere (due chili circa) da riportare a terra, dove si cercheranno in seguito possibili tracce di forme di vita.

La missione da un miliardo di dollari Osiris-REx (Origins, Spectral Interpretation, Resource Identification, Security-Regolith Explorer) sara' lanciata nel 2016 e arrivera' al suo appuntamento con RQ36 quattro anni dopo, per tornare indietro, e atterrare nel deserto dello stato dell'Utah, nel 2023, ha spiegato ieri l'agenzia spaziale americana.

Osservazioni del pianetino, grande come cinque campi da calcio, effettuate con i telescopi hanno gia' evidenziato la presenza di componenti ricche di carbonio, ha spiegato il responsabile scientifico della missione, Michael Drake, dell'Universita' dell'Arizona ricordando la teoria secondo cui gli ingredienti necessari alla formazione della vita sulla terra potrebbe essere state depositate da uno dei tanti asteoidi che milioni di anni fa bombardavano il pianeta. RQ36 che ha una su 1.800 probabilita' di colpire la terra nel 2182.

''La cosa piu' complicata di questa missione sara' imparare a navigare in modo da poter selezionare un sito sulla superficie dell'asteroide da cui poter prelevare il campione'', ha commentato Drake.

Una sonda sara' quindi inviata dalla capsula sulla superficie, per un contatto che durera' solo cinque secondi, per questo Drake parla di un ''bacio'', il tempo necessario perche' una soffiata di azoto sollevi polvere che verra' poi prelevata da uno strumento simile al filtro di una automobile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog