Cerca

Omicidio Meredith: Fondazione Italia-Usa scrive a Napolitano per Amanda Knox (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Processi come questo di Perugia si sarebbero potuti celebrare con gli imputati in condizione di liberta', eventualmente con misure restrittive circa l'espatrio per quanto riguarda una cittadina straniera - aggiunge - Eppure e' stata addotta come ragione per una detenzione in carcere la possibile reiterazione del reato, una motivazione che mi limito a definire surreale per chi come me, da oltre un anno a questa parte, ha avuto modo di conoscere Amanda Knox".

"Amanda e' una ragazza di cui oggi sono fiero di dichiararmi grande amico - dice ancora il presidente della Fondazione Italia Usa - E' la ragazza ideale con cui manderei in vacanza, affidandoglieli, i miei cinque figli. Eppure sin dall'inizio questo caso ha fatto rilevare delle forzature estremamente inquietanti per uno Stato di diritto". "Appare invero piuttosto curioso ed inquietante per uno Stato liberale e democratico che, malgrado quanto e - sottolinea - pressamente prescritto dal codice di procedura penale circa la necessita' di prove assolutamente certe ed inequivocabili, sia possibile giudicare un cittadino colpevole solo su base 'psicologica' e dopo un interrogatorio di polizia. E tanto piu' alla luce delle risultanze del processo di appello, dove le prove e testimonianze emerse in primo grado si stanno rivelando nel migliore dei casi contraddittorie o inattendibili".

Il presidente della Fondazione Italia-Usa sottolinea che tutte le presunte criticita' "sono state ampiamente riportate e diffuse negli Stati Uniti, anche in talk show con decine di milioni di telespettatori, alimentando non senza ragione perplessita' verso l'amministrazione della giustizia del nostro Paese". "In questo senso e' mia intenzione presentare insieme a numerosi colleghi deputati una interrogazione parlamentare al governo relativamente al caso della detenuta Amanda Knox - conclude - Tutto cio' a tutela della liberta' dell'individuo, ma soprattutto a garanzia dei principi delle istituzioni liberali e democratiche".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog