Cerca

Mostre: da domani a Firenze 150 opere dal 'Tesoro del Cremlino' (3)

Cultura

(Adnkronos) - Le opere del XVI secolo appartengono al cosiddetto 'periodo classico': sono oggetti in niello su oro e smalti su filigrana, tecniche che ricorrono su icone, reliquiari e gioielli.

L'Armeria riconduce pero' alla piu' antica e diffusa produzione delle botteghe del Cremlino , quella delle armi, e non fu solo luogo di produzione ma di vero e proprio arsenale: vi si trovavano armi provenienti da varie parti del mondo, comprese le prime armi da fuoco giunte in Russia dall'Europa occidentale.

Nel corso del Settecento, quando il centro della vita politica e artistica si sposto' nella nuova citta' di San Pietroburgo, inizio' un nuovo periodo che vedeva ormai la Russia inserita nel contesto culturale europeo; cosi' anche gli abiti, i gioielli e gli accessori risentirono dell'influenza del gusto occidentale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog