Cerca

Banche: Abi, ridotte di oltre un terzo le rapine in Toscana (2)

Finanza

(Adnkronos) - L'indagine Ossif e' stata presentata oggi a Roma al convegno Abi "Banche e Sicurezza". Sul fronte della sicurezza - ha detto il vice Presidente dell'Abi, Giovanni Pirovano - la collaborazione tra banche, Istituzioni e Forze dell'ordine ha dato risultati importanti, come confermano anche i dati sulla riduzione delle rapine in Toscana. Parlando di criminalita', pero', non si puo' mai abbassare la guardia. Per questo per le banche resta prioritario continuare a investire in sistemi di sicurezza sempre piu' evoluti e tecnologici, contribuendo allo stesso tempo alla riduzione dell'ampia circolazione di contante che ancora caratterizza il Paese''.

Le banche italiane investono ogni anno oltre 750 milioni di euro per rendere le proprie filiali sempre piu' sorvegliate e sicure. Adottando misure di protezione sempre piu' moderne ed efficaci e formando i propri dipendenti anche attraverso un'apposita Guida antirapina che recepisce suggerimenti di Polizia e Carabinieri. Ma la collaborazione con le Forze dell'ordine per la sicurezza allo sportello non si ferma qui: in 100 province italiane e' gia' operativo il Protocollo anticrimine firmato dall'Abi con le singole Prefetture. E' operativo, inoltre, l'Osservatorio intersettoriale Ossif sulla criminalita' a cui partecipano, oltre al Ministero degli Interni, anche Poste, ConfCommercio, Federdistribuzione, FederFarma, Federazioni italiana tabaccai e Assovalori. L'obiettivo e' migliorare la prevenzione del fenomeno anche attraverso lo scambio di dati e informazioni su furti e rapine e la condivisione di best practice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog