Cerca

Mafia: al via campi di volontariato di Libera su beni confiscati a criminalita'

Cronaca

Roma, 26 mag. (Adnkronos) - Migliaia di volontari, dalla Lombardia alla Sicilia, nei terrenti confiscati alle mafie. E!State Liberi 2011 - si legge in un comunicato - e' l'iniziativa promossa da Libera che organizza da giugno a settembre i campi studio e volontariato sui beni che un tempo appartenevano ai boss mafiosi: dalle proprieta' confiscate ai Piromalli, alle terre un tempo appartenenti a Brusca e Riina nel corleonese, passando per le tenute che erano della famiglia Screti, ai caseifici dei casalesi.

Non solo Sicilia, Campania, Puglia e Calabria, ma anche Toscana, Sardegna, Piemonte, Marche e Abruzzo sono le regioni coinvolte nell'iniziativa dell'associazione. L'obiettivo principale dei campi di volontariato e di studio - prosegue la nota - e' quello di diffondere una cultura fondata sulla legalita' e sulla giustizia sociale che possa efficacemente contrapporsi alla cultura della violenza, del privilegio e del ricatto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog