Cerca

Alimenti: a Firenze un convegno sul consumo di carne (2)

Cronaca

(Adnkronos) - E' poi seguita la relazione di Giuseppe Rotilio, professore ordinario di biochimica della nutrizione che ha animato il dibattito parlando del ruolo de ''Il consumo di carne come fattore chiave dell'evoluzione umana. Dalla preistoria alla storia piu' recente'' nella quale ha esposto quanto il consumo di questo alimento, ricco di elementi come il ferro le proteine nobili e gli aminoacidi, abbia rappresentato un elemento basilare per lo sviluppo umano.

Paolo Nanni, ricercatore presso la Facolta' di Agraria dell'Universita' di Firenze, si e' poi soffermato sugli aspetti di tradizione e cultura legati alla alimentazione e alla buona tavola. Silvio Menghini, professore ordinario della Facolta' di Agraria dell'ateneo fiorentino, nella sua relazione su ''Filiera carne e mercati nelle preferenze del consumatore moderno'' ha esaminato le evoluzioni nelle preferenze dei consumatori in ragione di certi ideali di benessere e di comportamento d'acquisito, facendo emergere come esse esaltino sempre di piu' gli aspetti culturali che sono alla base del vantaggio competitivo dei prodotti di qualita'.

''E' interessante notare ad esempio - ha detto Menghini - come la spesa di una famiglia italiana media nel 2009 sia stata di 2.442 euro di cui il 19% e' rappresentato dagli acquisti di alimenti: tra questi i primi sono frutta e ortaggi, seguiti praticamente a pari merito tra carne e pane pasta e riso''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog