Cerca

Incendi: spento rogo Saint-De'nis, 50 ettari bruciati e 3 case distrutte

Cronaca

Aosta, 26 mag. ­- (AdnKronos) ­- Questa mattina, alle 9.30, i Vigili del Fuoco hanno spento le fiamme dell'enorme incendio divampato ieri a Saint-De'nis. L'intervento ha richiesto un'intera giornata di lavoro, svolto senza sosta da circa 80 persone tra vigili del fuoco, uomini del Nucleo antincendi boschivi del Corpo forestale della Valle d'Aosta e carabinieri, coadiuvati da due elicotteri della Protezione civile regionale e due aerei Canadair, per sedare le fiamme dell'enorme incendio divampato ieri a Saint-De'nis.

A dar man forte ai vigili del fuoco e' arrivato anche un forte temporale, che ha bloccato la propagazione del rogo, mentre l'azione svolta dagli addetti anti-incendio ha sedato le fiamme. Nel frattempo e' iniziata la bonifica degli oltre 50 ettari di bosco bruciati: la zona piu' colpita e' quella del villaggio Farys, dove in via precauzionale erano state evacuate alcune famiglie, per un totale di una decina di persone. Si contano tre case (un rudere e due case abitatesaltuariamente) distrutte dalle fiamme.

In questo momento sono anche in corso le indagini per verificare le cause dell'incendio e non si esclude che possa essere stato acceso di proposito: secondo gli addetti ai lavori, l'ipotesi dell'autocombustione in orario notturno sarebbe infatti poco plausibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog