Cerca

Festival: chiude domani con Ben Jelloun il 'Dire Poesia' di Vicenza (2)

Cultura

(Adnkronos) - Ben Jelloun e' autore inoltre di novelle, poesie, opere teatrali, saggi, in cui riesce ad apportare elementi innovativi rispetto alla tradizione a cui egli stesso si rifa'. E' molto conosciuto e apprezzato anche in Italia grazie ai suoi interventi su La Repubblica e L'Espresso, dove approfondisce temi legati all'immigrazione e alla cultura araba e islamica.

L'appuntamento di domani - preceduto da un incontro mattutino riservato agli studenti di Francese di varie scuole superiori di Vicenza e provincia - verra' introdotto dal poeta e scrittore Paolo Ruffilli ed e' in collaborazione con il Festival Biblico. Per questa ragione, nel corso dell'incontro delle 18.00, Tahar Ben Jelloun rispondera' anche ad alcune domande relative al tema del Festival Biblico, ''Di generazione in generazione''. L'ingresso alla serata e' libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

E a Vicenza, domani, anche il caffe' si gustera' ''poeticamente corretto'': numerosi bar e locali del centro assieme al caffe' serviranno infatti alcuni cartigli contenenti frammenti poetici di Tahar Ben Jelloun. I biglietti - distribuiti ad ogni appuntamento di Dire Poesia e contenenti piccole parti di componimenti dell'ospite della giornata -, sono impressi su carta di pregio dai torchi a caratteri mobili manovrati con sapienza da Giovanni Turria de l'Officina arte contemporanea e presentano in anteprima un frammento della poesia inedita che viene poi donata in versione integrale al pubblico presente agli appuntamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog