Cerca

Bologna: comitato Art. 33, Merola ripristini legalita' in scuole d'infanzia

Cronaca

Bologna, 26 mag. - (Adnkronos) - Il neoletto sindaco Virginio Merola affronti "con urgenza la questione del referendum consultivo sull'utilizzo dei fondi del Comune di Bologna per migliorare la qualita' della scuola dell'infanzia e ripristinare la legalita'". E' quanto chiede il vicepresidente del comitato Articolo 33 di Bologna Maurizio Cecconi, ricordando che il comitato dei Garanti, (chiamato a decidere sull'ammissibilita' del quesito referendario proposto da Articolo 33), "in data 28 aprile 2011 ha fatto pervenire la decisione adottata, che, invece di vertere sulla ammissibilita' o inammissibilita' del quesito, si e' pronunciata per la non procedibilita'".

"La decisione comunicata e' del tutto priva di motivazione" prosegue Cecconi, rimarcando che "il comitato dei Garanti non puo' pronunciarsi per la non procedibilita'. Infatti non lo prevedono ne' lo statuto ne' il regolamento, ma deve assumere la decisione della ammissibilita' o della non ammissibilita' e l'obbligo della comunicazione e' previsto dal regolamento nel termine tassativo dei 30 giorni".

Pertanto, prosegue il vicepresidente del Comitato "ogni giorno che passa senza l'adozione del parere lede i diritti politici fondamentali di partecipazione democratica". Per questo, rammenta Cecconi, Articolo 33 ha gia' promosso un ricorso affinche' "sia il Giudice a dichiarare la ammissibilita' del quesito, consentendo di procedere alla fase successiva della raccolta delle firme necessarie alla indizione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog