Cerca

Crisi economica: E&Y, +3% investimenti esteri in Italia nel 2010

Economia

Milano, 26 mag. (Adnkronos) - Lieve ripresa degli investimenti esteri diretti in Italia. Il numero di progetti e' cresciuto del 3% nel 2010, mentre si sono registrati 1.328 posti di lavoro in meno rispetto al 2009. Inoltre, secondo il rapporto European Attractiveness Survey di Ernst & Young, la quota di investimenti esteri in Italia sul totale europeo rimane ferma al 3%. Meglio hanno fatto Regno Unito e Francia, i Paesi piu' attrattivi per gli investitori, con rispettivamente 728 (+7%) e 562 (+6%) progetti di investimenti esteri, e ancor piu' la Germania, che ha visto crescere il numero di progetti del 34%, arrivando a 560.

E gli investitori, secondo lo studio di Ernst & Young, guardano all'Italia prevalentemente per progetti legati ai servizi alle imprese (12%), servizi finanziari (10%) e software (9%). In ogni caso gli investimenti esteri diretti in Europa sono tornati nel 2010 ai livelli precedenti la crisi economica. In Europa si e' registrato un aumento del 14% nel numero di progetti, passati dai 3.303 nel 2009 ai 3.757 nel 2010. Il numero di nuovi posti di lavoro nati a seguito di questi investimenti e' cresciuto del 10% fino a raggiungere 137 mila, una quota comunque piu' bassa del picco di cinque anni fa.

Gli investimenti provenienti dagli Stati Uniti, si spiega nella ricerca, sono la prima ragione del cambio di rotta nel totale degli investimenti esteri diretti in Europa, con una crescita del 24% nel numero di progetti rispetto al 2009. Gli Stati Uniti si confermano l'investitore decisivo nel mercato europeo, con oltre un quarto dei progetti totali. "Dopo il significativo declino negli investimenti durante il momento peggiore della crisi -commenta Donato Iacovone, Country Managing Partner di Ernst & Young- gli investitori stanno oggi tornando a operare in Europa, guidati dagli Stati Uniti. La sfida per l'Europa sara' quella di mantenere questo slancio in un contesto globale sempre piu' competitivo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog