Cerca

Amministrative: ballottaggio in 8 Comuni, le sfide-derby nel Lazio/Il punto (2)

Politica

(Adnkronos) - Derby interni al centrodestra che non sono piaciuti ad alcuni esponenti del Pdl e che potrebbero, alla fine della tornata elettorale, far 'saltare' equilibri interni allo stesso partito. Il caso, comunque, e' gia' scoppiato. "Dialettica interna", la chiama cosi' il deputato del Popolo della Liberta' Fabio Rampelli che non ha apprezzato la scelta di far scendere in campo per le elezioni amministrative i candidati vicini al presidente della Regione Lazio, appoggiati dalla lista civica 'Citta' Nuove'.

"La Polverini - ha detto Rampelli - ha lanciato delle sue liste, come hanno fatto altri governatori. Quello che non torna e' che non sono liste alleate del Pdl, ma alternative al centrodestra, e che questi candidati sono molto 'navigati', tutt'altro che nuovi... Ricordo che solo un anno fa il Pdl ha chiuso la sua campagna a piazza San Giovanni per lanciarle la volata. E Berlusconi si e' molto speso per lei, con noi tutti". Una scelta che non piace neppure al ministro della Gioventu', Giorgia Meloni, che in un'intervista ha ribadito la sua contrarieta'.

"Non sono stupita per la lista Polverini. Sono 'movimentista' - ha sottolineato Meloni - e penso che il Pdl possa articolarsi in piu' soggetti civici. Ma non e' corretto scagliare queste liste contro chi, solo un anno fa, ha consentito a Renata Polverini di ottenere la difficile vittoria delle regionali. Mai andare contro chi ha creduto in te. Vale per il Pdl, ma anche per lo stesso Nicola Procaccini che in prima persona ha fatto l'ultima campagna elettorale per la Polverini". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog