Cerca

Roma: Marroni (Pd), manovra bilancio irricevibile

Cronaca

Roma, 26 mag. - (Adnkronos) - "La manovra di bilancio 2011 e' irricevibile. Ci troviamo infatti di fronte ad un bilancio proposto dalla Giunta Alemanno fatto solo di tasse e tagli agli investimenti e ai servizi, peraltro portato avanti in assenza di una vera concertazione con l'opposizione, le parti sociali e le categorie". Lo ha affermato Umberto Marroni, capogruppo Pd Roma Capitale.

"Nella prossima riunione di gruppo valuteremo se presentare una richiesta al sindaco Alemanno di revoca delle deleghe attribuite all'assessore Lamanda - prosegue - che in questa fase sta portando avanti la discussione sul bilancio con un metodo arrogante dimostrando peraltro di non essere in sintonia con i reali bisogni e le necessita' di governo di una citta'; a dimostrazione di cio' l'indecente ipotesi dell'holding unica, una vera e propria operazione di finanza creativa che non giova alla cittadinanza ma che rappresenta semplicemente un carrozzone clientelare per nuove poltrone o pensionamenti d'oro per dirigenti".

"Non vorremmo inoltre che chi ha fallito nella gestione di aziende capitoline venga promosso con nomine improbabili alla guida di una holding di cui Roma non ha veramente alcuna necessita'. In aula daremo battaglia come partito democratico per evitare questo scempio e un ulteriore salasso ai danni dei romani", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog