Cerca

Imprese: Udine, con 'Imprendero'' piu' facile in azienda passaggio da padre a figlio

Economia

Udine, 26 mag. - (Adnkronos/Labitalia) - Dal supporto alla creazione di una nuova impresa al processo piu' delicato: quello del passaggio generazionale e della continuita' d'azienda. Se ne occupa il progetto 'Imprendero'', sostenuto da Fondo sociale europeo, ministero del Lavoro e Regione Friuli Venezia Giulia, con numerosi partner istituzionali.

Attraverso il sistema camerale, in particolare, si sviluppa su una serie di servizi, basati sulla formazione: quella per i figli che entrano nell'azienda di famiglia, quella per chi e' interessato a rilevare un'azienda per rilanciarla o potenziarla, quella per la creazione di una nuova impresa.

Le misure del progetto e le buone prassi sono state presentate oggi, in Camera di commercio, a Udine. A introdurre i lavori, in Sala Valduga, il consigliere camerale Ivan Baiutti, che e' entrato subito nel tema, parlando di cio' che sta accadendo in questi anni. "Una discontinuita' diffusa, cioe', che va affrontata e gestita: il trasferimento d'impresa alle nuove generazioni o a persone realmente motivate -si sottolinea- e' un processo su cui lavorare e su cui le istituzioni hanno il dovere d'investire, proprio per garantire sempre piu' valore aggiunto all'azienda e dunque consentire a tutto il sistema produttivo di evolversi". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog