Cerca

Amministrative: Casini, chi non rispetta gli altri non puo' essere rispettato

Politica

Bagheria (Palermo), 26 mag. - (Adnkronos) - "Credo che bisogna sempre rispettare tutte le persone, anche coloro che non la pensano come noi. Per cui quando si sentono delle persone che esprimono voti diversi dai nostri bisogna rispettarli. Questa e' la prima regola che insegnamo ai giovani, chi non rispetta gli altri difficilmente puo' pensare di essere rispettato". Con queste parole il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini torna sulla frase pronuciata ieri a 'Porta a porta' da Silvio Berlusconi secondo cui chi vota per la sinistra "e' senza cervello".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog