Cerca

Mafia: Rossi, serve un Osservatorio istituzionale sull'alta criminalita'

Cronaca

Firenze, 26 mag. -?(Adnkronos) - ''Quando un politico viene chiamato in un'aula di Tribunale, anche solo per una testimonianza, deve correre subito e mettersi a disposizione della Magistratura. E' cosi' che i cittadini imparano il rispetto della Magistratura: da una classe politica chiamata a dare il buon esempio''. Cosi' Enrico Rossi, presidente di Regione Toscana, rispondendo alla domanda formulata da uno studente di una scuola media superiore fiorentina nel corso di un convegno (''Giustizia, accertamento della verita' sulla strage di via dei Georgofili'') organizzato dalla Associazione tra i familiari delle vittime dei Georgofili nel 18/mo anniversario da quella strage in cui morirono 5 persone e vennero contate decine di feriti, con danni ingenti al patrimonio del capoluogo toscano.

Enrico Rossi ha poi sottolineato di ritenere opportuna la istituzione, in Toscana, di un ''Osservatorio istituzionale sull'alta criminalita''' facendo presente come la regione non possa considerarsi ''isola felice'' essendo ''pericolosa una presenza di criminalita' organizzata che non fa violenze apparenti ma si infiltra nell'economia''. E' dunque necessario ''monitorare il fenomeno'' e ''trovare le modalita' per farlo diventare oggetto di dibattito pubblico nel massimo rispetto per il ruolo della Magistratura''.

Per Enrico Rossi occorre anche riflettere su cosa possa avere significato (''in termini di lavaggio del denaro sporco'') lo scudo fiscale (''E' stata una abnormita' aver consentito di far rientrare dall'estero, con quelle modalita', ben 100 miliardi e adesso non sapere neppure dove sono finiti, se ad esempio sono ripartiti per l'estero''). (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog