Cerca

Mafia: Rossi, serve un Osservatorio istituzionale sull'alta criminalita' (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Sulla strage di 18 anni fa, Rossi ha invitato a ''continuare il ricordo in maniera attiva e consapevole perche' ; la memoria e' la nostra arma migliore contro l'infamia e la criminalita' mafiosa che nell'estate del 1993 cerco' di piegare lo Stato con la violenza puntando a bloccare i cambiamenti in atto nella societa' italiana''.

Per il presidente di Regione Toscana ''sarebbe un grave errore se la politica e le istituzioni non sostenessero la Magistratura e delegittimassero chi sta in prima fila a combattere contro la criminalita' organizzata''.

Nel corso del convegno, cui sono intervenuti il Procuratore Capo della Procura di Firenze Giuseppe Quattrocchi con i sostituti Giuseppe Nicolosi e Alessandro Crini, la presidente dell'associazione fra i familiari delle vittime, Giovanna Maggiani Chelli, ha dato lettura - fra gli applausi dei tanti studenti presenti - di un particolare documento (''Il papello delle vittime'', lo ha definito) con dieci richieste alla politica e alla magistratura.

Fra le richieste: l'arresto di Matteo Messina Denaro (''un terrorista libero''), l'erogazione di una pensione alle vittime delle stragi, il massimo impegno nell'accertamento della verita', l'obbligo di far dimettere i parlamentari ''in odore di mafia''. Su questo intervento ha preso la parola il procuratore Quattrocchi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog