Cerca

Sicurezza stradale: Provincia Firenze regala braccialetto a neopatentati (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Alcool e giovani - Maschio, di eta' compresa tra i 18 e 30 anni, beve o si droga prevalentemente nel fine settimana: e' questo l'identikit di chi subisce un incidente secondo la ricerca ''Incidenti stradali, alcool e giovani'', commissionata dall'Assessorato alle Politiche Sociali, Sicurezza e Legalita' alla Asl fiorentina. Secondo lo studio, presentato recentemente in Palazzo Medici, nella provincia di Firenze quasi un incidente stradale su 10 coinvolge persone sotto l'effetto di alcolici o stupefacenti. La ricerca ha coinvolto 1.250 persone rimaste ferite a causa di un incidente stradale e ricoverate negli ospedali dell'area metropolitana fiorentina, (nel periodo compreso tra il 2003 e il 2007).

Il 9,5% dei soggetti esaminati e' risultato positivo ad alcol e/o droghe, mentre il 7,9% e' risultato positivo solo all'alcool. Fra le persone tra i 36 e 55 anni si registra la piu' alta percentuale di abuso di alcol (positivo l'8,2%). Le fasce di eta' compresa tra i 18 e i 25 anni e tra i 26 e i 35 anni registrano il numero piu' alto tra i ricoverati per incidenti stradali con oltre il 50% dei casi. Il 3,75% del campione e' risultato positivo alle droghe con una distribuzione piuttosto equa tra cocaina e oppiacei.

Il 9,9% dei maschi e il 2,5% delle femmine sono risultati positivi all'alcol e il 12,5% e 4,6% rispettivamente ad alcol e altre droghe. Quasi la totalita' degli incidenti si verifica sulle strade cittadine (oltre l'80%). Meno frequenti gli scontri nelle strade provinciali (9,8%) e sulle autostrade (5,7). Hanno contribuito attivamente alla riuscita della ricerca l'Azienda Sanitaria di Firenze, l'Azienda Ospedaliera di Careggi, Ina Vita-Assitalia ed Aci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog