Cerca

Cagliari: Fantola e Zedda al rush finale, sara' sfida all'ultimo voto (3)

Politica

(Adnkronos) - ''Cinque anni all'opposizione, passati a portare in Comune le voci dei miei concittadini. Voci - spiega Zedda - che ascolto per strada, nei quartieri, nei posti di lavoro. Voci che parlano di problemi, difficolta', guai. Ma anche di proposte, di idee, di stimoli. Ora e' il momento giusto di candidarmi a sindaco, perche' ora Cagliari ha davvero bisogno di cambiare, e non puo' farlo con le vecchie ricette. Ci vogliono nuove idee e nuove energie. Noi le abbiamo: ora tocca a noi''.

Diversi anche nella comunicazione sul web: 'Ora tocca a noi' e' il sito web di Massimo Zedda, 'Fantolasiondaco' quello del candidato del centrodetra. L'anomalia di questo turno elettorale cagliaritano emerge dalla lettura della preferenze conquistate ai partiti. Il centrodestra, composto da Pdl, Riformatori sardi, Udc, Patto per Cagliari, Uds-Upc, Centro Giovani, Psd'Az, Mpa, Fortza Paris, I popolari di Italia domani e la Destra, che rispecchia sostanzialmente la maggioranza che governa la Regione sarda, infatti ha preso 45.287 voti, il 53,44% che sarebbero stati sufficienti a chiudere la partita al primo turno, mentre il centrosinistra ne ha preso 32.110, il 37,89%.

E' stato il Massimo piu' giovane, Zedda, consigliere regionale 36enne di Sel e vincitore delle primarie del centrosinistra, che ha conquistato il cuore dei cagliaritani, raccogliendo ben 10.161 voti in piu' dei partiti del centrosinistra, Pd, Sel, Idv, Rifondazione, Rosso Mori, 'Lista civica Megliodiprima', Partito socialista italiano, Verdi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog