Cerca

Amministrative: Lombardo, siciliani scelgano con attenzione loro sindaci

Politica

Palermo, 26 mag. - (Adnkronos) - "Quattrocentomila siciliani saranno chiamati, domenica e lunedi', a rinnovare le amministrazioni di 27 comuni in tutta l'Isola. Recarsi alle urne e' non solo un diritto per ciascuno, ma soprattutto la massima espressione della democrazia nella scelta dei sindaci e dei Consigli comunali che guideranno le nostre citta'. E' importante che ciascuno, nell'esercitare il diritto al voto, sappia scegliere con attenzione i candidati da premiare, avendo cura di analizzarne le capacita' di governo, l'onesta' e la trasparenza dei comportamenti, la dedizione ad una missione, quella dell'amministrazione della cosa pubblica, che in Sicilia e' piu' difficoltosa, spesso, che altrove". Lo dice sul suo blog il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo.

"E' altrettanto importante - prosegue - fare in modo che la scelta si orienti su candidati liberi, indipendenti da ogni pressione, ivi compresa quella soffocante dei grandi partiti nazionali, sempre attenti agli equilibri generali, ma poco sensibili alle reali esigenze del territorio. Le urne saranno aperte anche il prossimo 12 e 13 giugno per gli eventuali ballottaggi in Sicilia, ma soprattutto per i referendum che chiameranno al voto tutti gli italiani. Dire no al nucleare ed al legittimo impedimento, ribadire la scelta dell'acqua pubblica, sono scelte che attengono convintamente non solo alla mia coscienza di cittadino, ma anche al mio ruolo istituzionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog