Cerca

Sicilia: commissario Stato impugna norma formazione professionale

Cronaca

Palermo, 26 mag. - (Adnkronos) - Il commissario dello Stato per la Regione siciliana ha impugnato davanti la Corte costituzionale il secondo comma dell'articolo 2 del disegno di legge 720 dal titolo "Interventi nel settore della formazione professionale", approvato dall'Assemblea regionale il 18 maggio scorso. In particolare, secondo il prefetto Carmelo Aronica, la norma violerebbe gli articoli 3, 97 e 117 della Costituzione, nonche' l'articolo 17 dello Statuto speciale.

Il provvedimento impugnato prevede che, limitatamente all'anno formativo 2011, in considerazione dei ritardi connessi all'avvio del relativo Piano regionale dell'offerta formativa, ai fini dell'erogazione delle percentuali di finanziamento a valere sull'anno in corso, relative al pagamento delle retribuzioni del personale degli enti di formazione professionale, gli enti attuatori sono tenuti alla presentazione del Documento unico di regolarita' contributiva con riferimento al periodo in cui e' avvenuta l'ultima erogazione delle percentuali di finanziamento relative alle spese per il personale a valere sul Piano regionale dell'offerta formativa dell'anno precedente. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog