Cerca

Federalismo: presidente Umbria Marini, per regioni sfida incerta (2)

Politica

(Adnkronos) - Se queste sono le ''debolezze'' con le quali l'Umbria si presenta alla sfida federalista, per la Presidente l'attuale situazione della Regione la pone in una condizione di poter cogliere da questo processo di riforma vantaggi ed opportunita': ''Non tutte le Regioni italiane - ha sottolineato - possono contare sull'assenza di disavanzi nella maggior parte dei settori di competenza regionale, a partire da quello piu' complesso ed importante come la spesa sanitaria. Inoltre, l'Umbria conserva ancora un'ampia potenzialita' fiscale, in quanto in questi anni la Regione si e' avvalsa pochissimo della leva fiscale su base regionale e locale. Il combinato disposto di queste condizioni ci consente di guardare con ottimismo e fiducia alla sfida federalista''.

La presidente,infine, ha voluto sottolineare la necessita' che nell'Italia federalista l'Umbria e le altre Regioni del centro, mettano in atto politiche di cooperazione e integrazione: ''Questa Italia di mezzo ha tutte le potenzialita' per crescere insieme e affermare una sua specifica identita' che possa adeguatamente frapporsi tra un Nord in cui e' sempre piu' forte la spinta autonomistica ed un Sud in cui sembrano prevalere piu' i timori per l'assetto federalista dello Stato e quindi tendenzialmente orientato a frenarne il suo percorso''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog