Cerca

Firenze: polizia arresta scippatori seriali, targhe rubate su scooter usati per colpi

Cronaca

Firenze, 26 mag. - (Adnkronos) - Utilizzavano targhe appena rubate per garantirsi l'anonimato dopo i colpi. I due, scippatori seriali che agivano in scooter, sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile fiorentina. A catturarli sono stati i motociclisti della Sezione Antirapina che gia' da alcuni giorni seguivano le mosse dei malviventi per coglierli sul fatto. Ed e' proprio dopo un tentato scippo che i due (di 56 e 33 anni, entrambi fiorentini) sono finiti in manette in viale Righi (zona Campo di Marte).

Casco calzato, si erano avvicinati a bordo di uno scooter alle spalle di un'ignara vittima che stava percorrendo in bicicletta via Dell'Arcolaio; ma dopo avere afferrato due borse riposte nel cestino portaoggetti, sono finti a terra a causa della tenacia della donna che non ha mollato la presa. L'arrivo di altri passanti ha poi messo in fuga i due uomini, successivamente raggiunti e bloccati dagli agenti della mobile.

Si tratta ovviamente di volti conosciuti alle forze dell'ordine e per i quali gli inquirenti stanno anche valutando eventuali responsabilita' in merito ad analoghi episodi avvenuti recentemente proprio nella zona dello stadio. Gli arrestati utilizzavano targhe rubate appena poco prima dei colpi: in questo modo si garantivano sempre l'anonimato anche nel caso di eventuali segnalazioni al 113.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog