Cerca

Siena: ex dipendente ruba in pasticceria con complice, arrestati

Cronaca

Siena, 26 mag. - (Adnkronos) - Avevano studiato il piano nel dettaglio l'ex dipendente di una nota pasticceria di Chiusi (Siena) e il suo complice, mettendo a segno un furto per circa 29.000 euro ai danni dell'esercizio commerciale. Probabilmente i due giovani, un romano e un foggiano 18 e 25 anni, entrambi residenti nella cittadina etrusca, non avevano considerato che gli investigatori della Polizia li avrebbero rintracciati nel giro di poche ore, assicurandoli alla giustizia.

I due hanno agito approfittando della distrazione dei titolari della pasticceria. Il giovane che aveva appena effettuato il sopralluogo, si e' posizionato sugli scalini di una via adiacente, da dove poteva controllare bene le mosse del titolare senza essere visto, mentre l'ex dipendente e' entrato da una porta secondaria. Una volta dentro ha afferrato la borsa in pelle nera, dove sapeva che veniva custodito l'incasso, ed e' scappato senza essere visto.

Dopo circa 30 minuti, accortosi del furto dell'incasso giornaliero, pari a 2.700 euro, di due titoli bancari e di tre libretti di risparmio, per un valore di circa 29.000 euro, contenuti nella borsa, il titolare della pasticceria ha chiamato il 113. Nel giro di due ore, gli investigatori del commissariato di Chiusi hanno catturato i due, avendo sospettato dall'inizio che il furto fosse stato organizzato da qualcuno che conosceva bene la pasticceria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog