Cerca

Omicidio Scazzi: Cosima Serrano accusata di concorso in omicidio e non di sequestro

Cronaca

Taranto, 26 mag. - (Adnkronos) - E' accusata di concorso in omicidio e in soppressione di cadavere ma non di sequestro di persona Cosima Serrano, la zia di Sarah Scazzi, uccisa il 26 agosto scorso ad Avetrana, in provincia di Taranto, arrestata questa sera dai carabinieri in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale della citta' jonica. Lo conferma all'ADNKRONOS l'avvocato Franco De Jaco, difensore della donna.

''Era distrutta, fuori dalla caserma c'e' stata un'aggressione - aggiunge - consistita in un applauso di scherno. E' una degenerazione ingiustificata dovuta alla pressione delle tv. Capisco il risentimento ma la gente non ragiona, odia''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog