Cerca

Serbia: procedura estradizione Mladic durera' circa una settimana

Esteri

Belgrado, 27 mag. - (Adnkronos) - La procedura per l'estradzione all'Aja dell'ex comandante delle forze serbo bosniache, Ratko Mladic, catturato ieri in Serbia dopo una latitanza di 16 anni, dovrebbe durare circa una settimana. Ma intanto il suo interrogatorio e' stato bruscamente interrotto ieri sera per le condizioni di salute di Mladic, 69 anni.

L'avvocato Milos Saljic ha riferito che il suo cliente non era piu' capace di comunicare, aveva bisogno di cure mediche "e non puo' essere trasportato in queste condizioni". Secondo alcuni media serbi, Mladic avrebbe le braccia paralizzate il che suggerirebbe che abbia sofferto di un ictus. Il procuratore per i crimini di guerra, Bruno Vekaric, ha tutta via detto che l'interrogatorio di Mladic continuera' oggi, aggiungendo che, anche se l'ex comandante prende molte medicine, "risponde molto razionalmente a quanto succede".

Considerato il principale responsabile del massacro di Srebrenica nel 1995, Mladic e' ricercato dal tribunale dell'Aja per l'ex Jugoslavia e si prevede che cerchera' di opporsi in ogni modo all'estradizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog