Cerca

Retribuzioni: Istat, ad aprile +1,8% su anno, +0,1 su mese

Economia

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - Nel mese di aprile l'indice delle retribuzioni contrattuali orarie e' aumentato dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell'1,8% rispetto ad aprile 2010. Lo comunica l'Istat sottolineando che nella media del periodo gennaio-aprile 2011 l'indice e' cresciuto, rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente, del 2,0%.

I settori che ad aprile presentano gli incrementi maggiori rispetto a un anno prima sono: tessili, abbigliamento e lavorazione pelli (4,1%), estrazione minerali e militari-difesa (4,0% in ambedue i casi), agricoltura (3,8%), energia e petroli e forze dell'ordine (per entrambi 3,7%). Gli aumenti piu' contenuti riguardano ministeri, scuola, regioni e autonomie locali, servizio sanitario nazionale (con incrementi dello 0,3% in tutti e quattro i casi).

Ad aprile, ricorda l'istituto, tra i contratti monitorati dall'indagine, sono stati rinnovati gli accordi di poste, radio e televisioni private. Alla fine di aprile i dipendenti in attesa di rinnovo sono il 36,7%. In media, l'attesa di rinnovo per i lavoratori con il contratto scaduto e' di 16,1 mesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog