Cerca

Calcio: Calderon, Mourinho? Anche Hitler era acclamato

Sport

Madrid, 27 mag. - (Adnkronos) - ''Anche Hitler era acclamato da tanta gente...''. Ramon Calderon, ex presidente del Real Madrid, non ha paura di esagerare quando risponde alle domande su Jose' Mourinho. I giudizi sull'attuale tecnico merengue sono a dir poco negativi. ''Ha fatto la guerra con tutti in Portogallo, in Inghilterra e in Italia'', dice Calderon all'emittente Ona FM, evidenziando che lo stile imposto dallo Special One ''non e' quello del Real Madrid''.

Mourinho ha appena ottenuto un successo 'politico' all'interno del club. Il Real Madrid ha silurato il direttore generale Jorge Valdano: il tecnico portoghese sembra il vero padrone dei blancos. ''Bisogna ricordare che Hitler era acclamato da tantissime persone, pero' la situazione peggioro' dopo l'ascesa al potere. Potevano contare su un grande sostegno, ma parlavano solo per se' stessi'', aggiunge Calderon stigmatizzando l'atteggiamento ''piu' presuntuoso che sensato''.

Non mancano le critiche all'attuale presidente Florentino Perez, reo di aver fornito ''un'immagine patetica''. ''E' dimostrato -spiega Calderon- che il presidente del Real Madrid e' un portoghese, Jose' Mourinho. E' la prima volta che un sottoposto allontana un superiore. Affidare il club a Mourinho e' un atto irresponsabile del presidente. Il folle si chiama Florentino Perez''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog