Cerca

Napoli: Lettieri, de Magistris faccia nomi, altrimenti stia zitto

Politica

Napoli, 27 mag. - (Adnkronos) - "Se de Magistris ha cose da dire dica circostanze, fatti e nomi, altrimenti stia zitto e la smetta di alimentare questo clima violento". Lo ha dichiarato il candidato sindaco di Napoli Gianni Lettieri, commentando l'intenzione del suo sfidante al ballottaggio di presentare un esposto alla Procura sulla strategia della tensione a poche ore dal voto.

De Magistris, ha aggiunto Lettieri, "si e' resto conto che probabilmente ha perso le elezioni e che non riesce a recuperare l'enorme differenza che c'era gia' al primo turno, e sta cercando in tutti i modi di avvelenare la campagna elettorale e di scaricare la responsabilita' di questa tensione su altri. Lo sfido a dire pubblicamente quello che sa, fatti e nomi, altrimenti mi trovo costretto a ripetere quello che ho gia' detto qualche giorno fa, e cioe' che e' un cialtrone e che parla a vanvera. Si rende conto che i napoletani non voteranno una persona inaffidabile come lui".

Lettieri ha incontrato in Prefettura il prefetto e il questore di Napoli, dopo l'incendio che questa notte ha colpito il seminterrato del suo comitato elettorale in Via Palepoli: "Li ringrazio per la grande disponibilita' e per quello che sta facendo per farci lavorare con tranquillita'. Con l'utilizzo delle videocamere sara' possibile capire chi e' stato", ha concluso Lettieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog